Cividale del Friuli: 0432.730442 • Udine: 0432.232197 info@secretparrucchieri.it

Sfatiamo un mito sul lavaggio frequente

Quante volte abbiamo sentito dire che “lavare troppo spesso i capelli fa male, si sfibrano, si indeboliscono e poi..cadono!”? Lavare frequentemente i capelli è una necessità per qualcuno di noi. Chi fa un attività agonistica, chi ama tuffarsi in piscina una volta al giorno o farsi una corsetta, spesso si trova di fronte alla scelta “oggi devo rinunciare alla mia attività preferita perché ho già lavato i capelli ieri!”. Ma da oggi questo pensiero può essere accantonato perché la verità è che a fare la differenza non è tanto la frequenza dello shampoo, quanto le sue caratteristiche e il modo di utilizzo. Lo shampoo daily della linea Synergo di Nubeà, a base di Oli Essenziali di Eucalipto, Lavanda, Bergamotto ed estratti vegetali è l’ideale, grazie alla sua extradelicatezza, in tutti quei casi in cui si richiedono lavaggi frequenti, anche due/tre volte al giorno.

Quando uno shampoo al giorno non basta più

Predisposizione costituzionale, sbalzi ormonali, stress, ma anche troppo sole e lavaggi aggressivi possono aumentare l’attività delle ghiandole sebacee con il risultato di una ipersecrezione delle stesse e un evidente appesantimento del capello, che appare sporco anche subito dopo averlo lavato. Per curarli non bisogna esagerare con i lavaggi, ma per mantenerli puliti, è consigliabile un opportuna normalizzazione delle secrezioni alleggerendoli e assicurandosi una migliore tenuta della piega. Le formulazioni Équisebo Nubeà, a base di preziosi Oli Essenziali di Eugenia Caryophyllus, Pinus Sylvestris e Salvia Officinalis, garantiscono un effetto normalizzante sulle secrezioni, mantenendo integra la funzionalità protettiva del mantello idrolipidico del cuoio capelluto.

E se il diradamento inizia ad essere palesemente evidente?

Manifestandosi nell’80% degli uomini, l’alopecia è un problema estetico particolarmente sentito, al punto da sfociare in ripercussioni psicologiche anche importanti. A tal proposito, sebbene si tratti di una condizione pressoché fisiologica del mondo maschile, i rimedi per arrestare ed invertire il diradamento dei capelli vengono sempre più richiesti anche dalle donne. Comunemente nota come calvizie, l’alopecia indica una condizione caratterizzata dalla progressiva perdita di capelli, sia in termini quantitativi (numero di capelli), che qualitativi (riduzione dello spessore e dell’elasticità del capello) e per contrastarla è necessario ricorrere a un intervento mirato e quotidiano. La linea Sursum di Nubeà, composta da estratto fiale cerotti e shampoo è un ottimo coadiuvante nel trattamento dei sintomi sopra indicati e, se accuratamente seguita, porta ad evidenti risultati già dopo qualche mese.

Una caduta importante?

Entro certi limiti, la caduta dei capelli è un evento assolutamente fisiologico. A grandi linee, si ritiene normale la perdita di 40 – 120 capelli al giorno, in base al numero di follicoli piliferi ancora attivi ed al ciclo di crescita degli stessi. Esistono delle condizioni in cui i capelli cadono in maniera più massiccia: la menopausa, ad esempio, ma anche la gravidanza, lo stress, diete drastiche, l’abuso di alcol, l’assunzione di alcuni farmaci, la sottoposizione ad interventi chirurgici, il periodo primaverile ed in particolare quello autunnale. Le fiale e lo shampoo della linea Sursum Nubeà, contengono il prezioso estratto di Serenoa Repens riconosciuto come uno dei principali agenti che contrastano la caduta progressiva. La sua attività viene coadiuvata dalla sinergia di Oli Essenziali a base di Citrus Limonum e Citrus Aurantium Bergamia e dalle Vitamine A ed E, che favoriscono la vitalità del capello e ne mantengono visibilmente le prerogative di crescita.

Un’imbarazzante nevicata sulle spalle della giacca?

La forfora è una malattia del cuoio capelluto che, anche dal punto di vista estetico e psicologico, può rappresentare un serio problema. Le cause della forfora sono varie e combinate tra loro, si va dall’alimentazione al metabolismo, dalla digestione allo stress, alla proliferazione del microorganismo Malassezia Furfur che favorisce la desquamazione del cuoio capelluto. Quando la normale perdita di cellule morte avviene troppo e troppo rapidamente, queste diventano gruppi visibili (scaglie) dando origine alla forfora secca, quella che si nota maggiormente sui vestiti e sulle giacche. Se a questo si aggiunge un’aumentata secrezione delle ghiandole sebacee, le squame diventano più grandi e si incollano al cuoio capelluto, dando origine alla forfora grassa. Questo tipo di forfora può essere a volte meno visibile ma crea maggiori pruriti e irritazioni.

La linea Solutia di Nubeà contrasta efficacemente questo inestetismo, agendo in profondità e nel rispetto del cuoio capelluto. Purificando e lenendo la cute, è in grado di rimuovere gli arrossamenti idratare il cuoio capelluto e prevenire la ricomparsa della desquamazione.