Cividale del Friuli: 0432.730442 • Udine: 0432.232197 info@secretparrucchieri.it

Questa settimana ne ho lette di ogni colore… Nel tentativo di trovare e rintracciare altri trucchi per aiutare i nostri capelli a riflettere luce in queste splendide giornate primaverili, mi sono imbattuta nelle peggiori fregnacce che abbia mai letto. Maschere fai da te, consigli di bellezza raccattati qui e la..insomma…da mettersi veramente le mani nei capelli…opachi e incredibilmente sporchi puzzolenti e unti viste le cose che consigliano di metterci sopra.

Maschera allo yogurt e uovo, papaya, miele, aceto e addirittura birra. Per l’amor del cielo, visto il caldo di questi giorni una birretta ve la concedo…ma per piacere bevetevela non mettetevela in testa.

capelli-setosi-e1367932659943Questi componenti tanto preziosi sono senz’altro alleati della bellezza, ma i loro nutrienti cerchiamo di assumerli diversamente, e non spalmiamoceli sul capello. Se volete una chioma forte, sana e lucente dovete nutrire il capello dall’interno. Si, perché come qualsiasi altra parte del corpo è nutrito dal sangue. Quindi ripulite il vostro sangue, state attente a quello che ingerite e i vostri capelli risplenderanno come d’incanto.

La maggior parte di noi sta vivendo una vita così irrequieta che non ha tempo per mangiare coscientemente: pasti consumati su due piedi, bocconi metà masticati, alimenti stracotti e denaturati o ancor peggio assunti in combinazioni errate. Paghiamo il cibo, ne mangiamo grandi quantità ma le cellule dei capelli (e dell’intero organismo) non ricevono i valori nutritivi in quantità sufficiente. Se volete una testa piena di capelli lucenti e fitti, dovete rivedere la vostra alimentazione prestando attenzione anche ai liquidi che ingerite. Tanta tanta acqua e si a quei bei frutti succosi e dolci, tanta verdura di stagione e non dimenticatevi la frutta secca e i semi commestibili. Non serve che sottolinei di dire addio a tutti quei cibi che ostruiscono il fluire del sangue, quindi quelli molto grassi o quelli definiti (chissà come mai) cibi spazzatura.

Quindi, per farla breve vediamo quelli che sono gli alleati a tavola.

  1. Alimenti ricchi di proteine: I capelli sono composti alla base da proteine, per cui dobbiamo assicurarci che questo nutriente sia presente nella nostra dieta ogni giorno. Vi accorgerete che dovete includere più proteine quando i vostri capelli avranno un aspetto secco, fragile e debole. Le diete povere di proteine di solito rallentano la crescita dei capelli e ne provocano la caduta. Gli alimenti immancabili sono: pollo, tacchino, pesce, uova, latte, formaggio. Se seguite una dieta vegetariana, i legumi e le noci sono delle buone risorse per ottenere proteine.
  2. salute-alimentazione-benessereVerdure a foglia verde: L’anemia è la causa principale della caduta dei capelli e si verifica quando non assumiamo ferro a sufficienza. Il follicolo e la radice dei capelli si alimentano dei nutrienti del sangue. Se il follicolo non ottiene la quantità di ferro necessaria, i capelli non crescono come dovrebbero e diventano deboli, il che facilita la caduta. I prodotti adeguati per ottenere questo nutriente sono: lattuga, broccoli, bietole, spinaci, ecc.
  3. Agrumi: Non è solo il ferro ad essere necessario per la salute dei capelli, anche la vitamina C deve sempre essere presente nella nostra dieta. Questa vitamina aiuta a migliorare l’assorbimento del ferro da parte del corpo, vitale perché questo nutriente venga sfruttato nel modo adeguato. Questa vitamina stimola anche la produzione di collagene, uno dei componenti principali dei capelli. Il migliore alimento è la frutta (papaya, more, kiwi, arance, limoni, pompelmi), ma ci sono anche verdure ricche di vitamina C.
  4. Pesce e semi: Il nostro corpo è incapace di produrre grassi Omega 3 in modo naturale, ma questi sono necessari per dei capelli in salute. Questi grassi aiutano ad alimentare le cellule che compongono i capelli e il cuoio capelluto, idratandoli. Cercate gli Omega 3 nell’avocado, nei semi di zucca, nelle noci, nel salmone e nelle sardine. Con soli 5 grammi di Omega 3 al giorno ne avrete a sufficienza, e questi equivalgono a una manciata di semi o un pezzo piccolo di pesce.
  5. Verdure gialle e arancioni: Le verdure di colore arancione e giallo, come le carote e la zucca, ci apportano vitamina A. Questa stimola la produzione del sebo del cuoio capelluto e dei capelli. Il sebo è una sostanza grassa che agisce come un balsamo naturale ed evita la comparsa della forfora e la secchezza dei capelli. Le verdure di colore giallo e arancione sono ricche di betacarotene e ricchi di vitamina A.
  6. Noci: Oltre ad essere uno stuzzichino delizioso e pratico, le noci sono ricche di vitamina E, selenio e zinco. Questi tre nutrienti prevengono la caduta dei capelli, la comparsa della forfora e la secchezza del cuoio capelluto. D’altro lato, la l-arginina che è presente in questi alimenti è molto usata in prodotti topici per stimolare la crescita dei capelli, ma quando la assumiamo attraverso l’alimentazione è più efficace.
  7. Acqua: Un quarto della struttura dei capelli è composta da acqua. Questa è il mezzo attraverso cui eliminiamo le tossine, gli agenti chimici, i coloranti e tutti gli elementi esterni che possono danneggiare i capelli. Quando assumiamo la quantità necessaria di acqua, otteniamo capelli in salute, setosi e luminosi. L’ideale è bere dagli 8 ai 10 bicchieri di acqua al giorno.

Sistemata la dieta, e rivisto il vostro regime alimentare, avrete già fatto gran parte del lavoro, ma visto che la disintossicazione e il riequilibrio richiede tempo, nel mentre affidiamoci ad un prodotto che, credetemi, ha del miracoloso. Ne abbiamo parlato già la settimana scorsa ma non mi stancherò mai di dire quanto questo prodotto sia l’alleato che ognuna di voi dovrebbe avere a portata di mano. Chiamato oro liquido ha un sacco di benefici sui capelli, vediamone i principali.

  • Ripara i danni: i capelli sono spesso stressati e danneggiati dall’utilizzo di piastre, phon o prodotti aggressivi. Utilizzare l’Argan, favorisce la risoluzione dei danni causati dall’inquinamento e dalle cattive abitudini.
  • Idrata: quando i capelli sono disidratati la superficie esterna del singolo capello è a “scaglie”, non è dunque uniforme. I capelli sono così maggiormente fragili e facilmente esposti agli attacchi esterni di smog, sole e prodotti aggressivi. La chioma perde così la sua naturale protezione. Quando i capelli sono invece idratati, le scaglie sono chiuse e la chioma risulta decisamente più forte e resistente agli attacchi accennati in precedenza. L’olio di Argan nutre e idrata le scaglie fino a farle chiudere rigenerando i capelli che risulteranno dunque compatti, brillanti e sani.images
  • Aiuta a districare i capelli ricci: è molto utile anche per i capelli ricci, poiché aiuta a districare la chioma e a proteggerla dagli agenti esterni.
  • Aiuta ad eliminare il crespo: grazie agli acidi grassi crea una barriera intorno al capello proteggendolo dagli agenti esterni come ad esempio l’umidità, una delle principali cause insieme alla disidratazione del tanto odiato “effetto crespo”
  • Previene la caduta dei capelli e favorisce la ricrescita: l’olio ricco di vitamina E, se utilizzato costantemente contribuisce alla crescita dei capelli.
  • Evita l’insorgere le doppie punte: date le sue proprietà nutritive, l’Argan è ideale per idratare e rinforzare le punte.

Durante questa settimana diverse di voi mi hanno scritto per dei dubbi su questo prodotto ma per lo più una era la domanda più frequente: “Ciao, ma io che ho i capelli sottili posso comunque usarlo? Non mi si ungeranno troppo?”  “Ho i capelli grassi, posso comunque usare questa linea di prodotti?”  “Lavo i capelli una volta al giorno, l’argan non me li appesentirà ancor di più?”.

A questi quesiti, più che legittimi, ho solo una risposta: “L’argan oltre ad essere adatto ad ogni tipo di capello, grosso, sottile, crespo, disidratato, grasso o sfibrato, non unge assolutissimamente! Allineando e chiudendo le cuticole esterne del capello, inoltre, ne garantisce una penetrazione minore dello sporco assicurandone una pulizia più duratura e una tempistica di asciugatura ridottissima!”

Secret Omaggio Dopo Pasqua